Privacy Newsletter – Informativa sul trattamento dei dati personali

on .

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

La presente informativa contiene i punti essenziali riguardanti il trattamento dei dati e le finalità per cui li trattiamo ai sensi del Regolamento UE 2016/679.

I dati personali che raccogliamo con il tuo consenso tramite l’iscrizione al servizio di newsletter sono nome, cognome e email. Per l’iscrizione alla newsletter dovrai fornirci necessariamente il tuo indirizzo di posta elettronica, mentre nome, cognome e telefono sono facoltativi.

I tuoi dati sono trattati, in forma informatizzata e telematica e inseriti nelle pertinenti banche dati, per inviarti la nostra newsletter e tenerti informato sulle nostre iniziative, sui progetti che sosteniamo e sulle nostre attività istituzionali.

Conserveremo i tuoi dati fino alla revoca del consenso.

In relazione alla finalità indicata i dati raccolti e conservati da Roberto Rampi non saranno ceduti a terzi ma utilizzati esclusivamente per l'invio della relativa newsletter.

Ti ricordiamo che hai sempre il diritto di accesso ai tuoi dati, di rettifica degli stessi, di chiedere la cancellazione o la limitazione del trattamento, di revocare il consenso e di reclamare al Garante, come previsto dagli artt. 15-22 del Regolamento UE 2016/679.

Il titolare del trattamento è Roberto Rampi.

Puoi sempre raggiungerci per esercitare i tuoi diritti e/o per chiedere informazioni attraverso l'email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Conoscere per decidere

on .

Le Camere sono state sciolte il 28 dicembre, ponendo così fine alla XVII legislatura, quella che mi ha visto per la prima volta parlamentare.
Con il 96,4% di presenze in Aula (19º su 630) credo di aver fatto il mio dovere, garantito assiduità, così come con la presenza sul mio territorio.
Mi sono occupato principalmente di Cultura, di Lavoro, di Sociale, di Libertà, di Informazione.
Ho contribuito ala stesura e sottoscritto quasi 200 proposte di legge, di 19 sono stato relatore, 42 mozioni, 67 interpellanze, quasi 200 interrogazioni, più di 100 ordini del giorno e oltre 600 emendamenti.
Ho seguito in particolare la nuova legge sull'editoria e quella sullo spettacolo dal vivo e sulla musica, sul mercato dell'arte, il ruolo della cultura nella scuola, la nascita dei caschi blu della cultura, le nuove norme per le imprese culturali e creative, le risorse per la cultura per i più giovani, per i 18enni, il sostegno alle librerie e alle sale cinematografiche.
Mi sono speso nel mondo per il superamento dei conflitti, la promozione dei diritti umani, contro la pena di morte e per una cultura dell'accoglienza e della cittadinanza.
Ho partecipato a circa 700 iniziative principalmente nei 55 comuni di Monza e della Brianza, a Milano e provincia e in tutte le regioni italiane, in queste ultime soprattutto sui temi della cultura e della scuola.
Credo che abbiamo fatto molto, pur sapendo che non è mai abbastanza, perchè un Paese come il nostro ha bisogno di molta cura.
In queste 100 schede di Deputati PD lo si racconta in modo sintetico.
Perché è giusto e doveroso rendere conto e perché è la base per valutare cosa fare in futuro.
Con serietà e passione. Passo dopo passo.

politiquiz

on .

Politiquiz!
  1. I luoghi comuni della Politica
    Questo è un quiz a premi.
    Quanto ne sai davvero della politica?
    Credi di sapere la verità o ti fai incantare dai luoghi comuni?
    Per sfatare un po' di miti e dimostrare che non sempre la prima risposta è quella giusta, metto in palio un fine settimana a Roma, con viaggio e sgoggiorno pagati, durante il quale vi accompagnerò a visitare la Camera dei Deputati.
  2. Il tuo nome e cognome(*)
    Please type your full name.
  3. La tua e-mail(*)
    Invalid email address.
  4. Il tuo numero di telefono
    Valore non valido
  5. 1. Quanto guadagna un parlamentare al mese?(*)
    Valore non valido
  6. 2. A quanti giorni di ferie ha diritto un deputato in un anno?(*)
    Valore non valido
  7.   

Il tuo filo diretto col Governo

on .

Tra le attività della Camera dei Deputati c'è quella di indirizzo, controllo e conoscitiva nei confronti del nostro Governo. Questa funzione è chiamata sindacato ispettivo, che viene così definita (dal sito Camera.it):

"Gli atti di sindacato ispettivo

Le interrogazioni sono domande scritte che i parlamentari presentano al Governo per sapere se un fatto sia vero, o se il Governo ne abbia notizia, o se abbia preso o intenda prendere provvedimenti su un oggetto determinato (art.128, comma 2). I deputati possono chiedere di ricevere la risposta in Assemblea, in Commissione o scritta. Tra le interrogazioni, si segnalano quelle a risposta immediata (il question time), che si svolgono sia in Assemblea (trasmesse in diretta televisiva), sia nelle Commissioni, e che sono caratterizzate da uno svolgimento particolarmente rapido.

Le interpellanze, che si svolgono solo in Assemblea, sono domande scritte sui motivi o sugli intendimenti della condotta del Governo in questioni che riguardano determinati aspetti della sua politica (art.138, comma 2).
Nella prassi, inoltre, il Governo – anche su richiesta dei gruppi – può rendere informative urgenti alla Camera su questioni di particolare rilievo e attualità."

Fai la tua domanda

Ti prego di compilare tutti i campi.
Sarai avvertito quando presenterò la tua domanda e ti inoltrerò copia scritta della risposta appena sarà resa disponibile dagli uffici.

Grazie.

Sei libri, sei film, sei canzoni, sei scelte per conoscerci meglio.

  • verita-e-metodo
    Verità e metodo
  • il-piccolo-principe
    Il piccolo principe
  • Il-nome-della-rosa
    Il nome della rosa
  • zoom 10564419 gioco specchi
    Il gioco degli specchi
  • Holmes
    Sherlock Holmes
  • imperium
    Imperium
  • attimo-fuggente
    L'attimo fuggente
  • 2001.-Odissea-nello-spazio-br
    2001 odissea nello spazio
  • match-point-336x480
    Match point
  • thedreamers
    The dreamers
  • ilmionomeenessuno
    Il mio nome è nessuno
  • giordanobruno
    Giodano Bruno
  • battiato
    Up patriots to arms
  • vecchioni
    Dentro agli occhi
  • degregori
    Rumore di niente
  • deandre
    Smisurata preghiera
  • morcheeba
    Rome wasn't built in a day
  • police
    Message in a bottle